Intervista ai ragazzi di Radio R.A.T., la web radio di Torino

Radio R.A.T.

Radio R.A.T. è uno di quei tanti progetti che partono da Torino, guidati solo dalla voglia di fare e di mettersi in gioco. La web radio di cui parliamo è molto giovane (anche per l’età anagrafica dei conduttori), ma ha ottenuto già ottimi risultati in breve tempo. Abbiamo deciso di fare un’intervista a Fabrizio, Valentina, Alfonso, Giuseppe e Karen, le voci ufficiali della radio.

radio Rat Torino

Ciao ragazzi, come è nata l’idea di “fare radio”?

E’ un progetto che parte da lontano, nel 2005, ma che ha visto i primi esperimenti di trasmissione solo un paio di anni fa per poi arrivare a novembre 2013 con la nascita ufficiale della radio.

A cosa puntate?

Puntiamo ad arricchire il nostro palinsesto ed a migliorarci mantenendo però la nostra identità un po’ “cazzara” e continuando a promuovere la musica emergente libera da vincoli SIAE. Guardandoci intorno abbiamo inoltre notato che il sottobosco culturale torinese è un pullulare di progetti giovani e interessanti con i quali non ci dispiacerebbe collaborare. In fondo, sembrerà un luogo comune, ma l’unione fa la forza.

La sensazione ascoltandovi è che vi divertiate molto. È questa la ricetta della vostra radio?

Assolutamente sì! Ogni programma rispecchia pienamente chi lo conduce. I contenuti sono pienamente autogestiti per garantire massima libertà d’espressione ad ognuno di noi. Liberi da questo vincolo non resta che sprigionare la propria creatività e divertirsi.

I vostri programmi sono molto divertenti e si capisce che spendete del tempo a trovare notizie ed informazioni sul tema che trattate ogni puntata. Com’è il lavoro dietro il programma?

Ognuno di noi si organizza in maniera differente. Alfonso è quello più sistematico sicuramente. Legge e rilegge con attenzione i giornali sportivi per non farsi sfuggire una virgola o una frase di troppo. Valentina e Karen fanno invece un’attenta ricerca bibliografica e sul web per creare le puntate di “Due Donne e Un Mistero”. In linea di massima ci si affida molto al web in tutte le sue forme, facendo attenzione a controllare sempre prime che le fonti siano attendibili.

Ci sono nuovi progetti per Radio R.A.T?

Noi termineremo le trasmissioni per la fine di giugno e riprenderemo a metà settembre. Per la nuova stagione abbiamo grandi progetti. Il primo fra tutti è quello di rompere la barriera del web e incontrare i nostri ascoltatori e più in generale le persone attraverso l’organizzazione di eventi come i concerti di giovani artisti emergenti ed eventi culturali in genere come ad esempio la presentazione di un libro. Il banco di prova per il futuro sarà l’aperitivo musicale di lunedì 19 maggio presso il Bivio Cafè a Torino. Grazie alla collaborazione di amici musicisti come i The Thing, Perfect Pop, il duo Blue Fairy e alla disponibilità del proprietario del locale, a partire dalle ore 20 festeggeremo i primi importanti traguardi raggiunti in soli sei mesi di attività. Da un mesetto è inoltre attivo il nostro sito creato da Alfonso e la nostra idea è quello di utilizzarlo come piattaforma attraverso la quale accedere anche al nostro canale su YouTube che intendiamo sfruttare al meglio creando anche un palinsesto video.

Sul nostro sito e sulla nostra pagina Facebook è possibile rimanere sempre aggiornati sul palinsesto, sugli eventi e soprattutto scambiare opinioni e conoscersi.

 

, ,
© TAURINEWS – Blog di Torino di news e curiosità