Medeo ‘l fòl. Storia e leggenda del “Profeta” delle Valli di Lanzo

Poco prima che scoppiasse il primo conflitto mondiale, un guaritore, santone e profeta, che operava nelle Valli di Lanzo, catalizzò l’interesse locale e quello di un grandissimo numero di Torinesi.

Medeo ‘l fòl

Quest’uomo era noto come Medeo ‘l fòl, originario di Traves. Le sue avventure sono divenute un’eredità orale ancora viva nelle valli, ma grazie alle indagini storiche di Milo Julini, Donatella Cane e Claudio Santacroce, ora possiamo capirne di più.

Medeo ‘l fòl

Chi era Medeo ‘l fòl

Edito da Il Punto, il volume Medeo ‘l fòl. Storia e leggenda del “Profeta” delle Valli di Lanzo, fa luce sulla vita di questo personaggio e soprattutto sul processo che lo vide al banco degli imputati, quando due coniugi di Usseglio, che desideravano un figlio che non sembrava voler arrivare, si rivolsero al guaritore, arrivando a dissipare i loro averi per pagarne i servigi.

Tra descrizioni parafrasate della stampa dell’epoca di vicende boccaccesche e miti, alimentati dai fogli volanti che circolavano a Torino, Medeo divenne, nel bene e nel male, una vera celebrità, con tanto di assedio di curiosi il giorno del processo ed intervento delle forze dell’ordine.

Il ricordo di Donatella Cane

Il volume è dedicato dai coautori alla memoria di Donatella Cane, recentemente scomparsa e ricostruisce l’intera vicenda grazie ai documenti processuali e ai giornali d’epoca, fino alla conclusione del processo, decretata non tanto dalla condanna, ma dallo scoppio della Prima Guerra Mondiale.

Questo libro è un piacevole spaccato di un mondo che ormai non c’è più, fatto di miti, astuzia e personaggi degni del vaudeville, con il bellissimo scenario delle Valli di Lanzo e di Torino.

Medeo ‘l fòl. Storia e leggenda del “Profeta delle Valli di Lanzo

Milo Julini – Donatella Cane – Claudio Santacroce

Editrice Il Punto Piemonte in Bancarella, Torino, 2014

Formato: 11×16,8, Pag. 144, Prezzo € 7,00

Codice ISBN. 9788868040147

 M. A.