Musica Torino News Torino

Amici di Piero 2014: Torino è la mia città

Amici di Piero

Torna anche quest’anno il concerto benefico che riunisce le principali band di Torino per ricordare Piero Maccarino e Caterina Farassino con un live show che comincerà alle 19.00 al Cacao ed il cui ricavato sarà devoluto all’U.G.I. ed alla Fondazione Caterina Farassino.

Il cast di quest’anno è decisamente imponente e vede riunite le più famose band cittadine accanto a nomi storici della scena anni ’80, ma andiamo per ordine.

Torino è la mia città: i Rough

Piero Maccarino è stato uno dei capostipiti della scena punk torinese, cantando con i Rough il manifesto intergenerazionale Torino è la mia città, dove tra suoni sporchi ed una voce arrabbiata si cantava la città di Torino, con le sue contraddizioni.

Se da un lato infatti si lamentava già allora la carenza di lavoro, un’incertezza riguardo al futuro che evoca i Sex Pistols, l’incomunicabilità ed una città in cui allora non succedeva mai niente vi è al contempo un sentimento di appartenenza alla città ed una carica ricca di voglia di reagire che rimangono vive ancora oggi.

Statuto: Un fiore nel cemento

Piero è stato ricordato anche dagli amici Statuto con la canzone Un fiore nel cemento:

Piero lo skin: Piero Maccarino

Gli Statuto lo chiamano con affetto Piero lo skin, per via dell’abbigliamento e lo definiscono un eroe metropolitano. La canzone è un insieme di ricordi, immagini di quegli anni ed un modo per ricordare un amico che ha segnato la scena musicale degli anni ’80, dei ’90 con la ripresa di Torino è la mia città e che ha ancora tanto da dire alle nuove generazioni. Anche la scelta di rappresentarlo come un fiore nel cemento è fortemente evocativa e rappresentativa della Torino di quegli anni, contraddistinta da “pane e cemento” in cui si girava con “due grossi anfibi, un bomber verde, testa rasata e lo sguardo da duro”.

rough indelebile

L’idea di skin non ha niente a che vedere con l’immagine stereotipata e l’appartenenza politica ma era un abbigliamento ed una scelta di vita, come il movimento dei MOD che ancora si riunisce in piazza Statuto.

Subsonica e Linea 77 agli Amici di Piero

Accanto agli Statuto troviamo i gruppi che hanno reso grande Torino negli anni ’80 e nei ’90 accanto a gruppi più giovani.
In particolare è da segnalare la presenza di Subsonica e Linea 77, che sono stati quasi sempre presenti a questo concerto, in varie forme (talvolta con comparsa a sorpresa) oltre ai Bluebeaters, Persiana Jones e Fratelli di Soledad.

amici di Piero 2014

E ancora nomi storici della scena torinese come i Truzzi Broders, Dan Solo, El Tres con Vito Miccolis accanto a nomi giovani ma già affermati come i Monaci del Surf e Ila Rosso.

Perciò non mi resta che salutarvi e augurarvi di trovarvi stasera tutti insieme per gridare e cantare insieme: Torino è la mia città.

amici di piero 2

 

Luca Calderan
Luca Calderan è un redattore e SEO con numerosi anni di esperienza in ambito editoriale. Ex collaboratore de lastampa.it ed impiegato in ambito finance dal 2007. Luca racconta da sempre la città di Torino ed i suoi cambiamenti. Ha intervistato i più famosi artisti di Torino, sia quelli famosi che i musicisti di Torino. Volontario presso TEDxTorino e GDG Google Developer Group Torino.
https://it.linkedin.com/in/luca-calderan-8a777657