Arte Torino Eventi Torino

Paratissima sbarca a Torino Esposizioni per la decima edizione

Dal 5 al 9 novembre, a Torino Esposizioni torna Paratissima 2014, per la sua decima edizione. L’ingresso, come gli altri anni, è assolutamente gratuito e la sede sarà a Torino Esposizioni, contrariamente agli anni scorsi (aveva infatti luogo al MOI).

logo paratissima

Paratissima nasce come manifestazione off, una specie di sorella minore, di Artissima, la settimana dedicata interamente all’arte. Stando al sito, “Gli artisti di Paratissima sono i creativi (pittori, scultori, fotografi, illustratori, stilisti, registi, designer) emergenti, che non sono ancora entrati nel circuito ufficiale dell’arte, e i nomi affermati che desiderano mettersi in gioco in un contesto dinamico rivolto ad una vasta platea.”

La manifestazione si compone non solo di esposizioni e mostre dal vivo, ma anche di collaborazioni con le aziende, laboratori, workshop. Il 5 novembre alle ore 18 si svolgerà l’inaugurazione dell’evento presso Torino Esposizioni.

para10_map-p

Iniziamo da uno dei tanti progetti speciali, Illumina Paratissima! e la mostra Dark side of beauty, che ha come sottotitolo La sublime leggerezza dell’oscurità, curata da Francesca Canfora. Come da titolo, l’obiettivo è trovare la bellezza in tutto ciò che è arcano, gotico, inquietante, attraverso l’unione di ironia e decadentismo materiale, il tutto declinato nelle forme più diverse. Se Alighiero Boetti lo trova nel doppio nel suo “Shaman/Showman”, Nan Goldin punta invece sul riflesso dello specchio e Alessandro Bulgini nel non-colore, il nero.

Ma l’evento non è solo introspezione con note inquietanti; tra i workshop troviamo, per esempio, il 6 novembre, Parafashion[e], sfilata che, tra le altre, vede la Sfilata I favolosi anni ’50, la Neroblacknoire e la Salem Dark.

10100

C’è anche la fotografia con il gruppo 10100, molto attivo su Flickr, che si autopresenta come “Le “3 P” di Flickr (Photo-Party-People)”, con il loro “E’ Torino ma potrebbe essere…”.

Molto interessanti alcuni dei workshop in programma, come Guerrilla Gardening, Brand Image, LADiTTA: dal testo al corto, scrivere per il cinema.

Si pensa però anche ai più piccoli attraverso i laboratori con le scuole: tra gli altri, troviamo quello per disegnare gli animali e la presentazione delle opere dei bambini dell’Istituto Pertini.

Paratissima

Ultima ma non per importanza, c’è la musica: quella di moltissimi gruppi tra cui una buona parte torinesi, come Due venti contro, Johnny Fishborn, Ordinary People, Daniele Guerini, We are Waves, Eugenio in via di Gioia, Enrico Esma.

E’ possibile scaricare il programma dal sito ufficiale per poter vagliare l’ampissima offerta di questa edizione. Siete pronti a dedicarvi all’arte?