Torino Stura - stazione di Torino nord
Attualità News Torino Tendenze

Torino Stura: la stazione dimenticata

La stazione di Torino Stura si trova di fianco all’imbocco dell’Autostrada A4 Torino Milano. Si tratta della stazione di Torino posta più a nord, in una posizione strategica, ma per molti anni è stata dimenticata dalle principali tratte.

da Torino Stura verso Falchera e Barriera di Milano

Storia della stazione Torino Stura

La storia della stazione di Torino Stura nasce negli anni ’20. Precisamente nel 1926 come fermata necessaria come scalo ferroviario, soprattutto per lo stoccaggio delle merci nella zona Abbadia di Stura. La stazione inizialmente era composta da 3 binari, mentre oggi sono in tutto 9.

Per alcuni anni è stata usata come stazione merci. Inizialmente per la SNIA Viscosa ed in seguito per la Michelin e l’Iveco.

Torino Stura - stazione di Torino nord

Le tratte coperte dalla stazione

Le tratte della stazione di Torino Stura sono per lo più interne alla Regione Piemonte. Vi sono infatti treni per Chieri, Alba, Asti, Fossano, Chivasso e verso le altre stazioni di Torino (Lingotto, Porta Susa e Porta Nuova).

Il paradosso è che pur essendo posta all’imbocco della Torino Milano non vi sono treni diretti per Milano, né a livello di treni regionali né per l’alta velocità.

stazione Torino Stura

Il rilancio per Torino nord

Il fatto che non esistano treni diretti per Milano pone sul tavolo alcune questioni. Inserendo la fermata lungo le tratte principali infatti si avrebbe un collegamento per Milano in una mezzora con i treni ad alta velocità. Quanto potrebbe essere utile avere un’offerta di appartamenti a basso costo, circondati da servizi, a mezzora dalla città in cui le case costano di più al mondo?

Potenzialmente questo potrebbe rappresentare anche un motivo di orgoglio e di riqualificazione reale per le zone Falchera e Barriera di Milano.

obelisco Torino Outlet Village

I collegamenti con i mezzi e il Torino Outlet Village

A pochi metri dalla stazione vi è il collegamento con la linea del 4. Il collegamento con la metropolitana leggera di Torino doveva rappresentare un’occasione. Si era infatti inizialmente pensato di studiare la zona come un luogo dove parcheggiare una volta arrivati da Milano e poter raggiungere la città con i mezzi pubblici.

Strutturando una serie di tratte e di itinerari potrebbe davvero diventare un luogo di scambio, dove lasciare la vettura per proseguire verso Venaria, il centro di Torino o altre tratte.

Il mezzo più rapido per raggiungere il centro rappresenta però per adesso la linea fornita dalla stazione di Torino Stura. Un’altra occasione potrebbe essere quella di pensare la stazione come un modo per potenziare i servizi di shopping verso il vicino Torino Outlet Village.

murales alieno a Torino Stura

I capolavori di arte urbana

I muri della stazione di Torino Stura sono adornati da murales di notevole fattura. Questo rappresenta un motivo di orgoglio e potrebbe rappresentare di per sé un motivo di visita. Sia quelli di piccole dimensioni che quelli che coprono un’intera parete rappresentano infatti espressioni tra le più alte dell’arte urbana cittadina. I murales erano stati pensati e realizzati nel 2015 durante un evento di RFI per il rilancio della stazione.

murales scoiattolo a Torino Stura

Il problema della sicurezza e dei servizi

Al di là dei ragionamenti qui presenti però la stazione Stura al momento presenta alcuni problemi reali. Il prima la mancanza di un accesso segnalato e comodo, sia a piedi che con la vettura. Se non si sa dove si trova spesso si ignora l’esistenza stessa della stazione.

Il secondo è la mancanza di servizi all’interno della stazione stessa. Non vi sono infatti strutture collegate al di fuori del bar interno. Il terzo è la mancanza di un parcheggio gratuito, che potrebbe invitare turisti e cittadini a lasciare la propria vettura a favore dei mezzi.

Il problema principale però è la sensazione della mancanza di sicurezza nella zona. La stazione si trova alla confluenza di due zone come Falchera e Barriera di Milano, con i problemi che ben conosciamo. Anche il fatto di dover arrivare con la linea del 4 fa sì che molti torinesi preferiscano mezzi alternativi per via dei problemi di sicurezza.

Voi come vedreste il rilancio della stazione di Torino Stura?

Luca Calderan
Luca Calderan è un redattore e SEO con numerosi anni di esperienza in ambito editoriale. Ex collaboratore de lastampa.it ed impiegato in ambito finance dal 2007. Luca racconta da sempre la città di Torino ed i suoi cambiamenti. Ha intervistato i più famosi artisti di Torino, sia quelli famosi che i musicisti di Torino. Volontario presso TEDxTorino e GDG Google Developer Group Torino.
https://it.linkedin.com/in/luca-calderan-8a777657